Home / Asia / Campo di lavoro in Nepal per la rinascita di un patrimonio UNESCO
europrogettazione

Campo di lavoro in Nepal per la rinascita di un patrimonio UNESCO

Un campo di lavoro in Nepal per la ricostruzione e la valorizzazione di un patrimonio UNESCO messo a dura prova dal sisma del 2015.

Destinatari: volontari/e 18+
Dove: Varjayogani, Nepal
Durata: 10 giorni 
Chi: VIN in collaborazione con Associazione di promozione sociale Joint
Deadline: prima possibile


Campo di lavoro in Nepal, presso Tarakeshwor, con un progetto promosso da VIN in collaborazione con l’Associazione di Promozione Sociale Joint. Sin dal 2005 la missione principale di Volunteers Initiative Nepal (VIN) è stata quella di favorire la crescita umana e sociale delle comunità locali nepalesi, attraverso progetti finalizzati a migliorarne le condizioni di vita, specialmente delle fasce più a rischio, quali donne e bambini.

Questo Campo di lavoro si terrà dal 5 al 17 novembre 2017 (VINWC17-24).

Il progetto “World Heritage Volunteer” intende valorizzare il retaggio culturale del Nepal che include maniere, abiti, lingua, rituali e norme sociali. La cultura nepalese è una combinazione unica di tradizione e cambiamento, ma è anche rappresentata da vari gruppi culturali, come Tharau, Yadav, Ahir e Newars.

In questo progetto VIN intende organizzare azioni a beneficio dei siti di Varjayogani e Sankhu, patrimoni UNESCO, non lontani da Kathmandu, che hanno subito un’enorme devastazione durante il terremoto del 2015. Lo scopo del progetto è quello di sensibilizzare e coinvolgere la popolazione locale nel prendersi cura dell’area, rispettandone e valorizzandone lo status riconosciuto a livello mondiale.

Queste le attività che i volontari sono chiamati a svolgere:

  • effettuare la manutenzione dell’area;
  • laddove è possibile ricostruire e dipingere;
  • contribuire alla consapevolezza locale sull’importanza del luogo.

I volontari resteranno a Kathmandu per due giorni di orientamento: l’alloggio e il pranzo sarà coperto da VIN, per gli altri pasti sarà il volontario a provvedere. Ogni volontario sarà alloggiato presso famiglie locali o ostelli. Uomini e donne condivideranno la stessa area ma in stanze separate che ospiteranno 2-4 persone. È necessario portare il proprio sacco a pelo.

Per partecipare a questo campo bisogna essere iscritti all’Associazione Joint. La quota di iscrizione annuale è pari a 30 Euro, comprensiva di tesseramento e spese progettuali della sending organization. Inoltre, sarà richiesta una quota di partecipazione di 250 euro a ciascun volontario che comprende le spese progettuali e le spese di vitto e alloggio. Sono escluse coperture e/o rimborsi relative al viaggio, al costo dell’assicurazione e del visto, i quali rimangono a carico di ciascun volontario, così come i costi relativi a qualunque spesa di natura personale.

Per candidarsi a questo progetto di campo di lavoro in Nepal, occorre compilare il form sottostante, allegando anche una lettera di motivazione.

Il tuo nome*

La tua email*

Telefono*

Il tuo indirizzo*

La tua città*

Periodo selezionato*

Il tuo CV*

La tua lettera di motivazione*

Check Also

bambini campo di lavoro

Campo di lavoro in Cambogia per la comunità

Destinatari: 18+ Dove: Kampot, Cambogia Durata: 14 giorni circa Chi: CYA in collaborazione con Associazione di promozione …