Home / Asia / Campo di lavoro in India alla scoperta della cultura e dell’arte locale

Campo di lavoro in India alla scoperta della cultura e dell’arte locale

Destinatari: volontari/e (18+)
Dove: Dharamshala, India
Durata: 10 giorni circa
Chi: RUCHI in collaborazione con Associazione di promozione sociale Joint
Deadline: il prima possibile

Campo di lavoro in India, a Dharamshala, con un progetto promosso da Ruchi in collaborazione con l’Associazione di Promozione Sociale Joint. Ruchi (Rural Centre for Human Interests) è un’organizzazione impegnata nello sviluppo delle comunità locali, con una crescente promozione del volontariato internazionale quale strumento di sviluppo e di scambio interculturale. Nata nel 1983 nel distretto di Solan, Ruchi si è sempre focalizzata sulle esigenze delle persone di comunità remote, esigenze che vanno dalla lotta alla povertà estrema e allo sviluppo di infrastrutture di base fino all’accesso a  un’educazione migliore da parte dei giovani cittadini. Il risultato di questo approccio che mette al centro le persone, in particolare i giovani, è stato di implementare numerosi progetti che hanno contribuito allo sviluppo dell’intera comunità locale.

Attraverso questo campo di lavoro i volontari potranno mettere alla prova se stessi nella tematica dell’insegnamento e dell’educazione. L’apprendimento interculturale estenderà gli orizzonti dei volontari su questioni riguardanti l’ambiente e la vita. I volontari verranno a contatto con la cultura locale e con le forme artistiche tipiche dell’India. L’associazione RUCHI ha predisposto un piano di volontariato che permette a chi parteciperà sia di conoscere la popolazione locale grazie all’attività nelle scuole con ragazzi e bambini sia visitare templi e conoscere la cultura. 

Le mansioni dei volontari consisteranno principalmente in:

  • supportare gli insegnanti locali;
  • creare attività basate sull’arte e la cooperazione tra i ragazzi;
  • condivisione di buone pratiche;
  • aiuto nei giochi e nella gestione delle attività.

L’accomodation verrà assicurata all’interno della struttura gestita da Ruchi, in stanze condivise con altri volontari. Il vitto sarà costituito da 3 pasti giornalieri, forniti dall’associazione stessa, ma ci si aspetta anche che i volontari cucinino da soli e diano una mano. È richiesto di portare il proprio sacco a pelo.

I progetti sul tema dell’educazione sono: 

  • Tibetan Indian Culture: dal 25 giugno al 7 luglio (codice RC-10/18)
  • Speaking without words: dal 27 al 29 luglio (codice RC-13/18)
  • Tibetan Indian Culture: dal 30 luglio all’11 agosto (codice RC-14/18)
  • Tibetan Indian Culture: dal 13 al 25 agosto (codice RC-17/18)
  • Speaking without words: dal 20 al 26 agosto (codice RC-19/18)
  • Tibetan Indian Culture: dal 28 agosto all’8 settembre (codice RC-21/18)
  • Tibetan Indian Culture: dal 3 al 15 settembre (codice RC-23/18)
  • Speaking without words: dal 17 al 23 settembre (codice RC-25/18)
  • Speaking without words: dal 22 al 28 ottobre (codice RC-30/18)

Il costo del campo è di 220€, che comprende le spese di vitto, alloggio, l’orientamento iniziale e le spese progettuali. Il contributo richiesto dall’Associazione Joint è di 80€ di cui 30€ di quota sociale valida per un anno solare e 50€ come quota progetto. 

Si ricorda che le spese di viaggio, visto ed eventuale assicurazione sono a carico dei partecipanti

Per candidarsi a questo campo di lavoro in India è necessario compilare il form sottostante in tutte le sue parti specificando il codice del progetto.

Quando vorresti partire

Check Also

Campo di lavoro in Kenya nell’assistenza medica

Un campo di lavoro che vuole offrire l’opportunità di conoscere la cultura del Kenya e …